Condizioni Generali di Vendita

 

Le condizioni generali di vendita di cui sotto (di seguito: Condizioni) sono valide per tutti i contratti o altre relazioni commerciali tra noi, l’azienda Wentronic GmbH (di seguito: Venditore) e i nostri clienti o altri partner commerciali (di seguito: Acquirente) ai fini della consegna di merce, fornitura di servizi o esecuzione di eventuali accordi ulteriori.

 

1. Campo di applicazione

1.1 Il Venditore rifornisce esclusivamente imprenditori ai sensi del § 14 del Codice Civile Tedesco (BGB, in seguito: BGB). Ciò significa che il Venditore non rifornisce consumatori finali ma solo soggetti che hanno effettuato un ordine presso il Venditore nell’ambito di un’attività commerciale o in qualità di lavoratori autonomi. Ogni Acquirente garantisce di effettuare ordini presso il Venditore esclusivamente nell’ambito dell’esercizio di un’attività commerciale o di lavoro autonomo quindi, ai sensi del § 14 del BGB, di intrattenere rapporti commerciali con il Venditore in qualità di imprenditore. 
1.2 Sono valide esclusivamente queste Condizioni. Eventuali condizioni derogatorie poste dall’Acquirente vengono qui espressamente contestate. Queste non valgono nemmeno qualora il Venditore non le contestasse separatamente per ogni caso specifico. Eventuali condizioni derogatorie dell’Acquirente sono valide solo se il Venditore le ha approvate nei relativi casi specifici in forma scritta. 
1.3 Le Condizioni del Venditore disciplineranno, nelle future versioni in vigore alla stipulazione di contratto, anche futuri rapporti commerciali fermo restando che nella conferma di ordini successivi si faccia riferimento alla loro applicazione.

 

2. Stipulazione del contratto, offerte, prezzi e utilizzo dei dati relativi ai prodotti

2.1 Il contratto si ritiene concluso nel momento dell’invio di una conferma d’ordine da parte del Venditore all’Acquirente che fa seguito all’ordine di quest’ultimo.  
2.2 I prezzi di tutte le offerte sono al netto dell’IVA applicabile e franco magazzino di Braunschweig.
2.3 Salvo accordi espressamente divergenti, le offerte del Venditore non sono vincolanti e sono senza impegno. Il Venditore si riserva il diritto di applicare ragionevoli modifiche al prezzo.
2.4 Descrizioni e specifiche tecniche corrispondono ai dati forniti dal produttore. Il Venditore si riserva eventuali modifiche.
2.5 L’utilizzo, anche solo parziale, dei contenuti estratti dal catalogo e dalle offerte online del Venditore (es.: descrizioni, dati o immagini dei prodotti) è consentito solo previo espresso consenso del Venditore. Il consenso si intende immediatamente revocato nel momento in cui l’Acquirente non si rifornisse (più) della merce in questione esclusivamente dal Venditore.

 

3. Consegna, termini e ostacoli alla consegna

3.1 L’Acquirente è obbligato ad accettare la merce ordinata. L’obbligo di accettazione è un obbligo contrattuale sostanziale. In caso di rifiuto illecito da parte dell’Acquirente ad accettare la merce, al Venditore competono in particolare tutti i diritti dei §§ 280 segg. del BGB.
3.2 I termini di consegna e tutte le scadenze indicate sono meramente indicativi e non hanno valore vincolante (termini approssimativi).
3.3 Sono consentite forniture parziali. La merce temporaneamente esaurita viene contrassegnata automaticamente come arretrato e, fatta salva esplicita contestazione da parte dell’Acquirente, consegnata successivamente. Per arretrati di valore totale pari o superiore a 50,00 EUR, i costi di spedizione e imballaggio non verranno fatturati. Per arretrati di valore inferiore a 50,00 EUR i costi di spedizione e imballaggio verranno fatturati. In caso di consegne arretrate fuori dalla Germania, i costi di spedizione e imballaggio saranno sempre fatturati.
3.4 Impedimenti imprevedibili nella consegna e la cui responsabilità non sia imputabile al Venditore come forza maggiore, sciopero, problemi presso la sede del Venditore o quella del suo fornitore, disguidi durante il trasporto ecc., autorizzano il Venditore a ritardare la consegna durante il sussistere dell’impedimento o di recedere parzialmente o integralmente dal contratto. In caso la merce ordinata non fosse più disponibile, il Venditore informerà immediatamente l’Acquirente e gli rimborserà immediatamente i pagamenti già corrisposti.

 

4. Spedizione, passaggio del rischio, costi di spedizione e imballaggio

4.1 La spedizione della merce avviene ad opera di un vettore o spedizioniere selezionato dal Venditore. Il rischio passa all’Acquirente nel momento della consegna della merce al vettore o allo spedizioniere e al più tardi nel momento in cui la merce lascia lo stabilimento del Venditore, anche nel caso in cui sia il Venditore stesso a prendersi carico della spedizione. Tutti gli ordini dell’Acquirente presso il Venditore sono da intendersi vendita da piazza a piazza su incarico dell’Acquirente.
4.2 Su richiesta e a carico dell’Acquirente, la merce può essere assicurata dal Venditore contro i rischi di trasporto. 
4.3 Per le spedizioni fuori dai confini della Germania il Venditore ha la sola obbligazione, complementare alle presenti Condizioni, di fornire la merce o il servizio “EXW” (franco magazzino del venditore o EX Works), secondo definizione Incoterms nella versione valida, fatti salvi accordi differenti in merito alla modalità di fornitura della merce.
4.4 I costi di spedizione, nonché quelli di imballaggio, vengono addebitati all’Acquirente separatamente.

 

5. Pagamento e ritardi

5.1 L’importo dovuto deve essere corrisposto al Venditore, fatti salvi accordi differenti relativi ai metodi di pagamento, con pagamento non contante, integralmente, con decorrenza immediata all’invio della fattura e prescindendo da eventuali contestazioni per merce difettosa. In caso di ritardo nel pagamento possono essere addebitati all’Acquirente, a partire da quel momento, interessi di mora pari a 9 punti percentuali superiori al tasso di base e 5,00 EUR per ogni sollecito scritto inviato. Il Venditore si riserva di presentare elementi probatori di ulteriori danni subiti.
5.2 Il pagamento è da considerarsi corrisposto quando il Venditore ha accesso all’importo. Non si accettano pagamenti tramite assegno.
5.3 In caso di pagamenti SEPA con addebito diretto, il Venditore è autorizzato ad inviare all’Acquirente l’avviso (pre-notifica) indicante l’importo e la data di prelievo dal suo conto entro il termine minimo, ovvero al più tardi un giorno lavorativo (24 ore) prima dell’addebito.
5.4 Fatture inviate dal Venditore per la fornitura di servizi e ordini speciali sono anch’esse da saldare immediatamente e integralmente. 
5.5 La prima consegna avviene contro pagamento in contrassegno o anticipato.
5.6 Nel caso in cui l’Acquirente ritardi nel corrispondere un pagamento a qualunque titolo al Venditore, tutte le ulteriori obbligazioni dell’Acquirente nei confronti del Venditore diverranno immediatamente esigibili.
5.7 Se l’Acquirente è in ritardo con i pagamenti e il Venditore lo rifornisce ciononostante di ulteriore merce, i pagamenti dell’Acquirente effettuati successivamente sono validi esclusivamente per la merce consegnata per ultima, se non altro perché il Venditore non avrebbe in caso contrario acconsentito in nessun caso a rifornire ulteriormente l’Acquirente.
5.8 Nel caso di un rifiuto ingiustificato ad accettare una consegna, il Venditore può esigere dall’Acquirente un risarcimento dei danni, incluso il mancato guadagno. L’ammontare del risarcimento danni comprensivo di mancato guadagno sarà pari come minimo al 10% del prezzo di vendita più IVA applicabile. All’Acquirente spetta il diritto di provare che l’entità del danno è stata minore così come al Venditore spetta quello di provare che è stata maggiore.
5.9 La compensazione è lecita solo sulla base di crediti dell’Acquirente non contestati o oggetto di una sentenza a suo favore. L’Acquirente può esercitare diritto di ritenzione solo se questo è stato pattuito all’interno dello stesso rapporto contrattuale.

 

6. Riserva di proprietà

6.1 La consegna della merce dal Venditore all’Acquirente avviene sempre con riserva di proprietà.
6.1.1 La riserva di proprietà stabilisce che la merce rimarrà di proprietà esclusiva del Venditore fino al pagamento integrale del prezzo d’acquisto al Venditore (riserva di proprietà semplice).
6.1.2 L’Acquirente, nonostante non ne sia proprietario, è ugualmente autorizzato al regolare trattamento commerciale della merce ovvero alla sua lavorazione e cessione (pignoramento, trasferimento di proprietà a scopo di garanzia e accordi di divieto alla cessione del credito non sono consentiti), nella misura in cui non sia in ritardo con i pagamenti. I diritti maturati con la vendita, la lavorazione o a qualunque altro titolo (assicurazione, illecito civile) dell’Acquirente sulla merce (compresi tutti i crediti in conto corrente) vengono ceduti immediatamente e nella loro interezza al Venditore, che accetta così la cessione. Il Venditore concede inoltre all’Acquirente un’autorizzazione revocabile alla riscossione dei diritti ceduti al Venditore per suo nome e conto (riserva di proprietà prolungata).
6.1.3 Il Venditore si riserva, previo accordo con l’Acquirente, di modificare la riserva di proprietà commutandola anche in una garanzia che comprenda tutti i diritti presenti e futuri (riserva di proprietà estesa).
6.2 La lavorazione o il montaggio della merce avvengono a beneficio del Venditore ma senza vincoli per quest’ultimo. Decadesse la (com)propietà del Venditore a causa di unione o incorporazione con altri oggetti, si pattuisce fin da ora che la (com)proprietà dell’Acquirente relativa al bene unitario viene trasferita, in proporzione al valore della parte (valore fatturato) al Venditore. L’Acquirente custodisce la (com)proprietà del Venditore a titolo gratuito.
6.3 In caso di interventi di terzi sulla merce soggetta a riservato dominio, l’Acquirente farà riferimento al diritto di proprietà del Venditore oltre ad informare quest’ultimo immediatamente. In caso di inadempimento del contratto da parte dell’Acquirente (in particolare per ritardo nei pagamenti), il Venditore è autorizzato a riprendere con sé la merce soggetta a diritto di riservato dominio ed eventualmente a esigere la cessione del diritto di rivendicazione che l’Acquirente esercita nei confronti di parti terze, nel rispetto delle disposizioni di cui ai §§ 323 o 324 del BGB. Il Venditore è in questo caso anche autorizzato a beneficiare direttamente di obbligazioni dovute all’Acquirente dai suoi compratori. Il Venditore può esigere che l’Acquirente gli nomini i suoi compratori, che gli venga comunicata un’eventuale cessione del diritto, che gli vengano fornite tutte le informazioni necessarie a far valere i propri diritti nei confronti del compratore e che gli vengano consegnati tutti i documenti necessari. Il Venditore è egualmente autorizzato a informare il compratore dell’Acquirente della cessione del diritto.
6.4 Il Venditore si impegna, a suo giudizio, a svincolare le garanzie accordategli su richiesta dell’Acquirente, fintanto che il valore di mercato realizzabile delle garanzie supera le obbligazioni da adempiere di oltre il 10%.

 

7. Cessione

7.1 Il Venditore è autorizzato a cedere a terzi diritti che questi rivendica nei confronti dell’Acquirente.
7.2 I diritti che l’Acquirente rivendica nei confronti del Venditore non sono cedibili al di fuori dell’ambito di applicazione stabilito dal § 354a del Codice di Commercio Tedesco (HGB), e non devono essere trasferiti a terzi.

 

8. Vizi e responsabilità

8.1 Reclami da parte dell’Acquirente relativi alla merce fornita devono essere comunicati in forma scritta al Venditore entro 8 giorni dalla ricezione della merce. 
8.2 In caso di contestazioni legittime per vizi alla merce, il Venditore ha il diritto di rimediare al vizio o di ritirare la merce accreditando l’importo corrispondente oppure di fornire merce sostitutiva entro un termine adeguato e senza spese aggiuntive o ad applicare uno sconto commisurato al vizio e ad accreditare la differenza all’Acquirente. 
8.3 Il Venditore non risponde per danni ad opera dell’Acquirente. Sono esclusi dalla presente clausola di esonero i danni dell’Acquirente che implicano: 
8.3.1 pericoli letali, di lesione fisica o danni alla salute, o per quelli che siano da ricondurre a inadempimenti colposi da parte del Venditore o a un inadempimento intenzionale o colposo da parte di un suo rappresentante legale o un suo assistente,
8.3.2 quei danni che rientrano in altre categorie e quelli da ricondurre a inadempimenti colposi gravi da parte del Venditore o a un inadempimento intenzionale o colposo grave da parte di un suo rappresentante legale o un suo assistente,
8.3.3 quelli disciplinati dalla legge tedesca sulla responsabilità per danni da prodotti difettosi
8.3.4 quelli derivanti dall’inadempimento di obbligazioni contrattuali fondamentali (sostanziali). Il Venditore risponde integralmente per i danni ai sensi del punto 8.3.1 e 8.3.2 e legalmente per danni ai sensi del punto 8.3.3. Per danni ai sensi del punto 8.3.4 il Venditore risponde nei limiti dei prevedibili termini contrattuali tipici, e in particolare per un ammontare di massimo 2.500,00 EUR e in caso di danni esclusivamente materiali per un massimo di 1.250,00 EUR. Nell’ambito dei prevedibili termini contrattuali tipici la responsabilità del Venditore per danni di media entità o danni consequenziali è esclusa.

 

9. Indicazioni sulla protezione dei dati

9.1 Il Venditore raccoglie e archivia, ai fini dello svolgimento dell’attività commerciale, dati necessari dell’Acquirente. L’elaborazione dei dati personali dell’Acquirente da parte del Venditore avviene in conformità alle disposizioni di legge sulla privacy.
9.2 L’Acquirente fornisce il suo consenso al Venditore circa il trasferimento di questa selezione di dati debitamente anonimizzati all’istituto di ricerca di mercato Gfk di Norimberga per fini di analisi statistica, tenendo presente che il trasferimento e l’elaborazione dei dati in questa sede avviene in conformità alle disposizioni di legge sulla privacy.
9.3 L’Acquirente può esigere in qualunque momento informazioni in merito ai dati salvati riguardanti la propria persona e può contestare un ulteriore utilizzo dei suoi dati e chiederne l’eliminazione.
9.4 Per ulteriori dettagli in merito si faccia riferimento all’informativa sulla privacy consultabile dal sito web del Venditore (si legga qui).

 

10. Indicazioni ai sensi della Legge Tedesca sulle Batterie (BattG)

Il Venditore commercia batterie e accumulatori (o dispositivi che contengono batterie e accumulatori) ed è quindi obbligato, in conformità a quanto stabilito dalla legge sulle batterie (BattG), a fornire all’Acquirente i seguenti avvertimenti:
a) Le batterie e gli accumulatori possono essere rispediti al Venditore dopo l’utilizzo o essere restituiti in un luogo nelle immediate vicinanze (per es.: rivenditori al dettaglio locali o centri di raccolta della zona) gratuitamente.
b) Le batterie e gli accumulatori non devono essere smaltiti tra i normali rifiuti domestici. Il consumatore è obbligato per legge alla restituzione di batterie e accumulatori esausti.
c) L’icona con il bidone dell’immondizia crociato significa che batterie e accumulatori non devono essere smaltiti tra i normali rifiuti domestici. Le icone che si trovano sotto a questa hanno i seguenti significati:

Pb: batteria / accumulatore contiene piombo
Cd: batteria / accumulatore contiene cadmio
Hg: batteria / accumulatore contiene mercurio

 

11. Forma scritta, luogo dell’adempimento, foro competente, diritto applicabile, clausola di riserva

11.1 Per ogni modifica, annullamento o integrazione di contratti e/o di queste Condizioni è valida esclusivamente la forma scritta. Questo vale anche per modifiche/annullamenti relativi alle stesse richieste in forma scritta, a cui non si potrà derogare in nessun singolo caso.
11.2 Luogo di adempimento delle obbligazioni contrattuali sia per il Venditore che per l’Acquirente è sempre la sede del Venditore (Braunschweig). 
11.3 Foro competente esclusivo per tutte le eventuali controversie tra Venditore e Acquirente nel caso in cui l’Acquirente sia un rivenditore al dettaglio, una persona giuridica di diritto pubblico o un patrimonio separato di diritto pubblico oppure nel caso in cui l’Acquirente non abbia un generale foro di competenza nella Repubblica Federale di Germania, è la sede del Venditore (Braunschweig). 
11.4 Per tutti i contratti e per queste Condizioni si applica sempre ed esclusivamente il diritto della Repubblica Federale di Germania escludendo la convenzione delle Nazioni Unite in materia di diritto di compravendita. 
11.5 Nel caso in cui una delle disposizioni contrattuali stipulate tra Venditore ed Acquirente dovesse rivelarsi o divenire nulla, inefficace o inapplicabile oppure si appurasse la mancanza di una disposizione necessaria, la validità delle restanti disposizioni non verrà pregiudicata. In sostituzione della disposizione contrattuale nulla, inefficace o inapplicabile o per sopperire alla specifica lacuna sarà applicabile una disposizione legalmente accettabile che rispetti al meglio il volere delle parti oppure la volontà che si evince dal senso e dal fine del contratto e che sarebbe stata manifestata se si fosse individuata la lacuna contrattuale.

Wentronic Italia S.r.l.
Via Provinciale Osovana 5
33030 Buja – Udine
Italia



Ultimo aggiornamento: luglio 2016

ultimi articoli visualizzati